MAURELLI GROUP E TMD: ALLEANZA PERFETTA

Il settore automotive è attraversato da una profonda rivoluzione grazie all’alleanza tra Maurelli Group, gruppo Leader nella creazione di soluzioni personalizzate per Truck&Trailer e TMD Friction, Leader a livello mondiale nella tecnologia di sistemi frenanti.

TMD Friction per attuare la sua sfida di espansione in Europa ha scelto di avvalersi della professionalità di Maurelli Group.

Con un’esperienza ultracentenaria alle spalle, TMD Friction è protagonista nella progettazione e produzione di materiali per freni ad attrito con i brand che fornisce ai principali produttori sia di autovetture sia di veicoli pesanti, come Mintex, Don, Pagid, Cobreq, Nisshinbo e Textar. Quest’ultimo brand, in particolare, è noto per l’elevata tecnologia dei materiali d’attrito che permea ciascun prodotto della sua ricca offerta commerciale.

“Siamo estremamente orgogliosi che Maurelli sia entrato a far parte della famiglia TMD Friction quest’anno. Nonostante sia stato un anno impegnativo per ciascuno di noi, sia dal lato imprenditoriale che umano, siamo entusiasti di iniziare questa collaborazione con i nostri marchi TEXTAR e DON all’interno del portafoglio freni Maurelli. Per TMD Friction, il mercato dei veicoli commerciali è sempre stata una sfida che ci ha aiutato a migliorare. Non solo sviluppiamo prodotti innovativi, ma ogni anno lanciamo anche nuove tendenze.” afferma Adrian Dulea, Business Development Manager per l’Europa sud-orientale di TMD Friction IAM.

“La profonda conoscenza del mercato italiano e delle sue dinamiche, la fitta rete di punti vendita e l’esperienza maturata sul campo: sono solo alcune delle nostre caratteristiche che mettiamo a disposizione del colosso tedesco in questa nuova sfida. Nella selezione degli articoli che offriamo ai clienti siamo fieri di poter annoverare anche i celebri marchi Don e Textar, con la certezza di fornire dei componenti ad elevatissime prestazioni”. Questo è il commento reso dal Gruppo Maurelli.

L’inizio di una partnership che produrrà benefici per l’intero settore automotive.

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp